5 errori comuni nella cura dei capelli.

Stanca di capelli fragili che si spezzano? Desideri migliorare le condizioni della tua chioma? Sei capitata proprio nel posto giusto…o meglio, nell’articolo giusto! Capelli fluenti e bellissimi non esistono solo nelle pubblicità, seguendo infatti questi semplici accorgimenti, ed evitando determinati errori, potrai averli anche tu, senza ricorrere a “cure” particolari. Detto questo, buona lettura.

Errore numero 1: Non spazzolare i capelli prima dello shampoo

Potrà sembrare strano (ammetto di essere la prima che non ne era a conoscenza) ma se districhi i capelli prima di lavarli eviterai che si annodino troppo durante il massaggio con shampoo e acqua; al contrario invece, pettinarli da bagnati è molto più stressante per i capelli, perché rischi di spezzarli, anche se apparentemente non avverti dolore.

 

Errore numero 2: Lavarsi troppo spesso i capelli, anche quando non è strettamente necessario

E’ un problema che ricordo aver già trattato in qualche articolo precedente: se i lavaggi sono troppo frequenti, il cuoio capelluto si disidrata, lasciando i capelli deboli e senza vita. Inoltre la reazione delle ghiandole che secernono sebo potrebbe essere quella di produrne troppo, facendo risultare la chioma unta; in alternativa ai frequenti lavaggi meglio utilizzare uno shampoo secco.

 

Errore numero 3: Pettinare solo le punte

Ci hanno sempre insegnato ad utilizzare spazzola e pettine con delicatezza e cautela soprattutto sulle lunghezze e così ci ritroviamo a pettinare solo le punte, trascurando il cuoio capelluto. Sbagliato: massaggiare il cuoio capelluto con una spazzola stimola la circolazione e la crescita dei capelli; ciononostante se temete di essere troppo “aggressive” usate una spazzola con setole di cinghiale e manico di legno, passandola dalle radici alle punte. La  chioma ne sarà rinvigorita.

 

Errore numero 4: Utilizzare ferri roventi sui capelli umidi

I capelli bagnati e gli strumenti caldi non vanno d’accordo. Le piastre e i ferri arricciacapelli possono bruciare i follicoli della fibra capillare, che risulta più debole quando è umida. Il risultato è trovarsi con i capelli spezzati; ecco perché i capelli devono essere completamente asciutti, anche quando si va di fretta.

 

Errore numero 5: Utilizzare lacca prima della piastra

Avete mai sentito quello “sfrigolio” quando arricciate (o piastrate) i capelli? Accade perché avete spruzzato lacca o altri spray che lasciano la patina, cosa assolutamente errata; l’alcol contenuto nelle lacche infatti, a contatto con il calore, si brucia, bruciando anche i capelli. Meglio quindi utilizzare prodotti fissanti a styling terminato.

 

Care lettrici anche questo articolo termina qui. Spero di vero cuore di esservi stata d’aiuto o perlomeno di avervi fatto trascorrere un po’ del vostro tempo in allegria e spensieratezza. Come ormai sapete, non esitate a lasciarmi i vostri commenti e le vostre perplessità, alle quali sarò felice di poter rispondere. Un grande abbraccio.  A presto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...